Skip to main content

Strumenti

PMS
PMS
PMS
PMS
PMS
PMS
PMS

Sensibilizzazione degli allievi

Il piano di mobilità scolastica è l’occasione per sensibilizzare gli allievi all’eco-mobilità. Diverse attività pedagogiche devono permettere agli scolari di diventare gli attori delle pratiche. In via di principio, le attività pedagogiche si svolgono in tutte le classi. Se ciò non è possibile, si sceglieranno alcune classi-pilota, nelle quali sono implicati sia gli insegnanti sia gli allievi. Le classi-pilota permettono di sperimentare le attività che potrebbero poi essere presentate o utilizzate da altre classi o da tutta la scuola. Il materiale prodotto dai bambini (piano di quartiere, riflessioni sulla sistemazione del percorso casa-scuola dal punto di vista degli scolari) può essere utilizzato per un’esposizione in occasione d’una festa o di una serata per i genitori, per fare un giornalino scolastico, informare i genitori o il quartiere. Gli atelier o progetti da sviluppare con gli allievi a proposito del piano di mobilità scolastica si incentrano sui legami fra spostamenti e mobilità con l’ambiente, la salute, la sicurezza stradale, la cittadinanza. Queste tematiche, così come le competenze trasversali, sono presenti nel Piano di studio del Canton Ticino.  Attraverso queste attività sono applicate competenze in matematica, in scienze naturali, in geografia/sperimentazione dello spazio, in educazione civica e naturalmente in italiano. Partecipare a un piano di mobilità scolastica non deve significare del lavoro supplementare né distrarre gli allievi dall’apprendimento previsto dal programma scolastico. Al contrario, un approccio ben concepito può permettere alla classe di realizzare in modo dinamico e concreto gli obiettivi del Piano di studio del Canton Ticino. pianoditicino